i Progetti


I progetti Loghya vengono disegnati ad hoc di volta in volta, in funzione delle esigenze e degli obiettivi aziendali. In questi progetti condivisi i facilitatori Loghya affiancano i protagonisti aziendali utilizzando per primi il paradigma della Padronanza Personale Integrata.

Il modello di intervento

I percorsi di facilitazione del cambiamento sono inizialmente legati all’attività formativa.
I percorsi poi vengono agganciati il prima possibile alla realtà operativa, per stimolare nelle persone l’impegno, il contributo, la condivisione delle responsabilità e l’alleanza direttamente e all’interno dei processi di:

  • Ridefinizione della visione e della missione
  • Definizione e implementazione condivisa della strategia
  • Cambiamento culturale e dei modelli di leadership
  • Project management
  • Innovazione di prodotti e di processo
  • Sostegno alle sfide di team
  • Riorganizzazione
  • Passaggio generazionale

Il successo di queste iniziative passa attraverso una corretta gestione, attraverso la Padronanza Personale Integrata, della “terza dimensione del cambiamento”: dopo la definizione degli obiettivi e delle azioni (prima dimensione), dopo la definizione dei nuovi comportamenti necessari (seconda dimensione), occorre gestire il vissuto soggettivo e la dimensione interna e relazionale delle persone coinvolte nel cambiamento.

 

GLI STRUMENTI


WORKSHOP E SEMINARI
I workshop  e i seminari sono laboratori di sviluppo personale e di apprendimento di gruppo, finalizzati ad aumentare la consapevolezza della realtà corrente, delle dinamiche organizzative e relazionali, mettere di un nuovo modo di lavorare insieme. Le persone si sintonizzano visioni comuni e sfide, fanno emergere gli ostacoli presenti negli schemi di interazione, di leadership e di comunicazione.

PROJECT TEAM COACHING
Lo scopo dei lavori di Project Team Coaching è quello di trasferire l’apprendimento di gruppo e l’intelligenza collettiva all’interno di progetti concreti, creando le condizioni per supporto reciproco e feedback diffuso. I partecipanti vengono aiutati a realizzare i progetti concreti di business e/o di miglioramento organizzativo. Si iniziano qui a creare spazi alternativi di interazione, attraverso dei piccoli “patti” reciproci, orientati alla fiducia e alla collaborazione. E’ la base del sistema di Padronanza Condivisa duraturo (relazione peer to peer e capo/collaboratori).

COACHING
Il coaching individuale sostiene i singoli partecipanti a portare avanti gli obiettivi concordati, affrontare e risolvere le criticità emergenti nel proprio ambito e/o nel lavoro del team, sviluppare le competenze personali (soft skills) necessarie. Alcuni delle criticità emerse nel lavoro di gruppo necessitano di un’elaborazione individuale, che solo un’attività personalizzata e approfondita nella relazione a due può garantire.

SISTEMA DI FEEDBACK
Il sistema di feedback viene creato in apposite sessioni all’interno della rete di leader coinvolti o di un team. Si tratta di un sistema di collegamenti interno, costruito autonomamente dalle persone, finalizzato al sostegno reciproco e alla consapevolezza degli impatti “nascosti” dei comportamenti relazionali. Il feedback apre all’espressione delle reali esigenze reciproche nel lavoro quotidiano. La definizione di una struttura condivisa per i feedback garantisce una continuazione diffusa dei risultati prodotti nel project team coaching.

SUPPORTO CONSULENZIALE per l’eventuale ridefinizione dei processi organizzativi e/o del modello di leadership.

Commenti chiusi